Search
  • Giulio Cesare Leghissa e Silvia Cavallini **

Taping elastisto: le cose da sapere


Dopo gli interventi chirurgici in bocca si assiste sempre ad una reazione con gonfiore del viso, versamento di sangue per cui la cute diventa bluastra, e dolore più o meno intenso. Per ridurre questi problemi si somministrano al paziente antiinfiammatori e analgesici, Negli ultimi quattro anni, nel nostro studio, si è sperimentata una metodica completamente innovativa che abbiamo ripreso dalla medicina sportiva: a fine intervento chirurgico sul viso del paziente, in corrispondenza della zona operata, vengono applicati tape elastici.

In cosa consistono? A cosa servono?

Il tape è un cerotto in puro cotone che aderisce alla cute grazie ad una colla acrilica che riduce al minimo la possibilità di reazioni allergiche, non contiene farmaci e può essere bagnato (per cui il paziente può lavarsi) senza perdere la sua efficacia.

L’applicazione consiste nella sovrapposizione di due tape tagliati a strisce unite alla base che, aderendo alla cute, sollevano il derma dal muscolo sottostante e favoriscono il rapido deflusso delle scorie generate dal trauma chirurgico. In questo modo il gonfiore risulta molto ridotto rispetto alla norma, a volte completamente assente e il dolore relativo all’intervento molto contenuto. Il tape viene tenuto in posizione 48 ore dopo le quali può essere rimosso.

Un altro vantaggio di questa applicazione è la riduzione della somministrazione di farmaci antidolorifici poiché a meno gonfiore corrisponde meno dolore e quindi una migliore tollerabilità alla chirurgia.

** <!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } --> Chiniesiologo professionista, Milano


0 views
Studio Leghissa Briata Demarosi
Studio Leghissa Briata Demarosi

Studio associato Leghissa - Briata - Demarosi

Via Raffaello Sanzio, 31/A - 20149 Milano

P.IVA 06592890153

Studio Leghissa Briata Demarosi

Proudly created with Wix.com

Il sito fa uso di cookie tecnici